Danno da perdita della vita: non trasmissibile iure hereditatis

Danno da perdita della vita: non trasmissibile iure hereditatis

Cass. civ., Sezioni Unite, 22 luglio 2015 n. 15350 – Pres. L. A. Rovelli – Rel. G. Salmè

a cura di Giuseppe Argentino

SOMMARIO: 1. Evoluzione storica del danno non patrimoniale ex art. 2059 Cod. civ. – 2. Danno da perdita della vita: la rivoluzionaria sentenza n. 1361 del 23 gennaio 2014, emessa dalla III Sezione civile della Suprema Corte di cassazione. – 3. Decisione delle Sezioni Unite civile, sentenza n. 15350/2015. – 4. Conclusioni.

Scarica qui il commento.

 

consulenza_per_privati_e_aziende          consulenza_per_avvocati

Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore, Coordinatore e Capo redazione Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.

Giuseppe Argentino

Giovane Avvocato in attesa di giuramento, vincitore dell'Esame di Stato d'Avvocato 2014 svolto presso la Corte d'appello di Lecce. Già praticante avvocato nel periodo ottobre 2012/aprile 2014 e praticante notaio nel periodo giugno 2012/dicembre 2013. Specializzato presso la SSPL della Sapienza nel maggio 2015, già studente della Scuola di Notariato della Campania nell'a.a. 2012/2013. Dottore magistrale in Giurisprudenza. Laureato cum laude presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro" nel luglio 2012, dopo aver discusso un tesi in Diritto Commerciale dal titolo "Partecipazione virtuale e voto elettronico in assemblea".

Articoli inerenti