Detenuti, reinserimento sociale: firmata la convenzione in via Arenula

Detenuti, reinserimento sociale: firmata la convenzione in via Arenula

Nel pomeriggio di giovedì 7 aprile 2016, il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, e il Commissario straordinario di Roma, Francesco Tronca, hanno sottoscritto, presso il Dicastero di via Arenula, una convenzione quadro avente ad oggetto la promozione e lo sviluppo di progetti di lavoro di pubblica utilità e di altre attività gratuite a favore della collettività. La finalità del documento è quella di favorire il reinserimento e l’integrazione sociale dei detenuti.

La convenzione prevede, infatti, lo sviluppo di progetti finalizzati alla manutenzione e alla fruizione del patrimonio pubblico, con riferimento alla pulizia e al decoro urbano degli spazi cittadini, oltre a interventi diretti alla tutela del patrimonio culturale (musei e biblioteche comunali).

Il Guardasigilli ha sottolineato che «la convenzione si pone come quadro generale e sarà la base di accordi specifici e attuativi. L’intervento di questa convenzione riguarda la manutenzione di aree pubbliche, decoro urbano e culturale. Il lavoro costituisce uno degli elementi del trattamento penitenziario ma rappresenta anche uno degli elementi della riabilitazione dei detenuti e dove sono stati introdotti si è ridotto molto la recidiva».

Orlando ha aggiunto che i soggetti interessati dal progetto saranno un centinaio, ma il numero potrebbe crescere, prendendo come riferimento l’esecuzione penale esterna.

L’accordo permette all’Italia di allinearsi «alle pratiche migliori a livello europeo».

L’individuazione dei detenuti coinvolti sarà possibile grazie alle indicazioni della magistratura di sorveglianza, nel rispetto dei presupposti di legge che regolano l’accesso al lavoro esterno.

Le prestazioni previste dalla convenzione saranno poste in essere a titolo volontario e gratuito.

consulenza legale salvis juribus

Segui la nostra redazione anche su Facebook!

Sei uno Studio Legale, un’impresa o un libero professionista? Sponsorizzati su Salvis Juribus! Scopri le nostre soluzioni pubblicitarie!

Usa la nostra utility per il calcolo del danno biologico di lieve entità!


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Direttore responsabile Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.
Salvis Juribus è la prima piattaforma online di legal social journalism che ti permette di scrivere articoli e guadagnare. L’iscrizione è gratuita e la tua retribuzione è basata su criteri meritocratici: i compensi, infatti, sono collegati al numero di utenti che leggono i tuoi contenuti. Più il tuo articolo è letto, più le tue possibilità di guadagno aumentano. Salvis Juribus non è solo una semplice piattaforma online, ma è una Rivista scientifica (ISSN: 2464-9775) che vanta un ampio network di cultori della materia giuridica. La presenza dell’ISSN consente di attribuire ai contributi presenti nella Rivista criteri di scientificità (L. 1/2009). La Rivista è, inoltre, inserita all’interno del portale ROAD patrocinato dall’UNESCO come portale scientifico open access. I contributi possono essere, quindi, presentati per la valutazione nei concorsi pubblici o in ambiente accademico.

Articoli inerenti