Tribunale Latina, sez. I, 05 aprile 2016, n. 626 – Linda Vaccarella

Tribunale Latina, sez. I, 05 aprile 2016, n. 626 – Linda Vaccarella

Tribunale Latina, sez. I, 05 aprile 2016, n. 626 – Linda Vaccarella

In tema di revocatoria e fallimento, la “scientia decotionis” da parte del creditore, della cui dimostrazione è onerata la curatela, deve essere effettiva e non meramente potenziale assumendo rilievo non la mera conoscibilità astratta delle condizioni economiche dell’imprenditore, bensì la concreta condizione psicologica del creditore al momento dell’atto impugnato.


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore e Coordinatore Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it

Articoli inerenti