Esame avvocato 2016, atto di penale: ecco la traccia

Esame avvocato 2016, atto di penale: ecco la traccia

Oggi si concludono le prove scritte dell’esame avvocato 2016 con la redazione di un atto giudiziario a scelta tra civile, penale ed amministrativo.

Anche oggi seguiremo l’evolversi dell’esame, pubblicando le tracce che circoleranno on line e pubblicando possibili soluzioni a scopo di esercitazione per i praticanti che non affrontano l’esame.

Da vari forum on line, sembrerebbe questa la traccia dell’atto di penale dell’esame avvocato 2016 in corso di svolgimento.


Tizio e Caio si accordano per commettere una rapina ai danni del gioielliere Sempronio del quale hanno studiato le abitudini. Nel giorno prefissato, dopo aver atteso a volto coperto che quest’ultimo, chiuso il negozio, salga sulla propria autovettura, entrano in azione: mentre Tizio fa da palo all’angolo della strada a circa 200 mt di distanza, Caio entra nell’auto di Sempronio e, dopo averlo colpito al viso con diversi pugni, si impossessa della sua valigetta per poi darsi alla fuga seguito da Tizio. Le indagini successive consentono di individuare in Tizio e Caio gli autori del fatto. Sottoposti a processo vengono entrambi condannati alla pena di 7 anni e mesi 6 di reclusione ed € 2.000,00 di multa per il reato di rapina aggravata in quanto commessa da più persone riunite e con il volto travisato, ritenuta la sussistenza della recidiva specifica ed infraquinquennale contestata dal P:M a carico di entrambi risultanti da certificato penale. Nel determinare il trattamento sanzionatorio, il tribunale ha fissato la pena base in anni 4 e mesi sei di reclusione ed euro 1.200,00 di multa, di cui all’art. 638, comma 3, n 1 c.p. e su questo ha applicato l’aumento per la recidiva.

Tizio si reca dal proprio legale per farsi difendere. In tale veste il candidato rediga l’atto ritenuto più opportuno, evidenziando le problematiche sottese alla fattispecie in esame e soffermandosi in particolare sulla natura giuridica della recidiva di cui all’art. 99 comma 4 e sulle conseguenze in punto di pena.

consulenza_per_privati_e_aziende          consulenza_per_avvocati

Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore, Coordinatore e Capo redazione avv. Giacomo Romano
Copyrights © 2015 – Salvis Juribus - ISSN 2464-9775
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.
Salvis Juribus è la prima piattaforma online di legal social journalism che ti permette di scrivere articoli e guadagnare. L’iscrizione è gratuita e la tua retribuzione è basata su criteri meritocratici: i compensi, infatti, sono collegati al numero di utenti che leggono i tuoi contenuti. Più il tuo articolo è letto, più le tue possibilità di guadagno aumentano. Salvis Juribus non è solo una semplice piattaforma online, ma è una Rivista scientifica (ISSN: 2464-9775) che vanta un ampio network di cultori della materia giuridica. La presenza dell’ISSN consente di attribuire ai contributi presenti nella Rivista criteri di scientificità (L. 1/2009). La Rivista è, inoltre, inserita all’interno del portale ROAD patrocinato dall’UNESCO come portale scientifico open access. I contributi possono essere, quindi, presentati per la valutazione nei concorsi pubblici o in ambiente accademico.

Articoli inerenti