In arrivo una polizza per professionisti contro i clienti che non pagano

In arrivo una polizza per professionisti contro i clienti che non pagano

Il ddl professionisti, il c.d. Jobs Act degli autonomi già annunciato nei mesi scorsi, che a gennaio finirà sul tavolo del Governo per l’approvazione, contiene importanti novità.

La più importante sicuramente la predisposizione di una polizza crediti che tuteli professionisti e partite Iva dal ritardo nei pagamenti delle fatture da parte dei clienti, senza dover attendere inerti il corrispettivo dovuto per le prestazioni erogate o l’esperimento delle lunghe procedure di recupero dei crediti.

Sara, quindi, possibile garantirsi dai casi di insolvenza dei clienti e i premi potranno essere portati in detrazione, ammortizzando così i costi e incentivando l’accesso alla tutela anche ai giovani professionisti.

Nel ddl sono individuate, inoltre, tassativamente, le clausole che saranno considerate abusive, come la facoltà di modificare unilateralmente le condizioni di contratto e quelle del recesso senza preavviso o dei termini di pagamento superiori ai 60 giorni.

Ma non solo. Tra la quindicina di interventi inseriti nel testo sul lavoro autonomo, si prevede la deduzione fiscale delle spese sostenute per la formazione (integrale fino a un tetto di 10mila euro) e l’estensione delle tutele per la maternità (con la possibilità di percepire l’indennità pur continuando a lavorare, senza che scatti l’astensione obbligatoria e l’estensione del congedo parentale a sei mesi dopo la nascita del bambino).

consulenza_per_privati_e_aziende          consulenza_per_avvocati

Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore, Coordinatore e Capo redazione Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.

Rita Mazzacano

Rita Mazzacano si è laureata nel 2011 in Giurisprudenza con 110 e lode, presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, con una tesi in diritto amministrativo. Ha svolto il tirocinio forense presso l'Avvocatura dello Stato di Napoli. Ha conseguito il titolo di Avvocato nel 2014 ed attualmente collabora con uno studio legale che si occupa principalmente di diritto del lavoro.

Articoli inerenti