Avokat: non tutti i titoli rilasciati in Romania sono riconoscibili

Avokat: non tutti i titoli rilasciati in Romania sono riconoscibili

Il Consiglio Nazionale Forense tramite la Circolare 1-C-2016, del 3 febbraio 2016, ha chiarito alcuni particolari in ordine all’iscrizione nella sezione speciale dell’Albo degli Avvocati stabiliti provenienti dalla Romania.

In seguito alla sentenza del 24 dicembre 2015 n. 200 del CNF, che ha respinto il ricorso presentato da un’iscritta alla sezione speciale dell’Albo per il riconoscimento del titolo di Avokat conseguito in Romania, il CNF ha chiarito che l’unica istituzione rumena competente a rilasciare titoli validi per l’iscrizione nella sezione speciale, riconosciuta attraverso il sistema ufficiale di cooperazione tra autorità di Stati membri dell’Unione europea (Internal Market Information System), è l’Uniunea Nationala a Barourilor din Romania (U.N.B.R.) con sede nel Palazzo di Giustizia di Bucarest.

Nella circolare si pone l’attenzione sul fatto che la denominazione dell’autorità competente è pressoché uguale a quella di un secondo organismo, che aveva rilasciato il titolo oggetto della sentenza, la c.d. U.N.B.R – “Struttura Bota”. Infatti, l’unica differenza riscontrabile tra i due organismi è nell’indicazione della sede del secondo, che è situato presso Str. Academiei n. 4-6, che quindi non corrisponde con l’indirizzo del Palazzo di Giustizia di Bucarest, situato in Splaiul Indipendentei n. 5 Sector 5.

Il Presidente del Consiglio Nazionale Forense, Andrea Mascherin, ricorda ai diversi Consigli dell’Ordine che, in sede di verifica delle iscrizioni, dovranno valutare la corretta tenuta degli elenchi e dei registri locali alla luce del nuove particolarità segnalate nella circolare 1-C-2016.

Scarica qui il testo della circolare.

Segui la nostra redazione anche su Facebook!

Sei uno Studio Legale, un’impresa o un libero professionista? Sponsorizzati su Salvis Juribus! Scopri le nostre soluzioni pubblicitarie!


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Direttore responsabile Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.
Salvis Juribus è la prima piattaforma online di legal social journalism che ti permette di scrivere articoli e guadagnare. L’iscrizione è gratuita e la tua retribuzione è basata su criteri meritocratici: i compensi, infatti, sono collegati al numero di utenti che leggono i tuoi contenuti. Più il tuo articolo è letto, più le tue possibilità di guadagno aumentano. Salvis Juribus non è solo una semplice piattaforma online, ma è una Rivista scientifica (ISSN: 2464-9775) che vanta un ampio network di cultori della materia giuridica. La presenza dell’ISSN consente di attribuire ai contributi presenti nella Rivista criteri di scientificità (L. 1/2009). La Rivista è, inoltre, inserita all’interno del portale ROAD patrocinato dall’UNESCO come portale scientifico open access. I contributi possono essere, quindi, presentati per la valutazione nei concorsi pubblici o in ambiente accademico.

Articoli inerenti