Giovani avvocati: a Milano nasce il progetto stage all’estero

Giovani avvocati: a Milano nasce il progetto stage all’estero

La Commissione Rapporti Internazionali dell’Ordine degli Avvocati di Milano ha lanciato una nuova edizione del “Progetto Stage”, in modo da intensificare i rapporti tra l’Ordine di Milano e gli Ordini stranieri.

Tale stage avrà infatti lo scopo di agevolare i giovani avvocati iscritti all’Ordine di Milano interessati a fare un’esperienza all’estero, per svolgere un periodo di attività e formazione professionale presso uno studio legale estero.

Gli Ordini forensi con i quali la Commissione ha preso contatto per l’attuazione del Progetto sono: Valencia, Madrid, Lione, Bilbao, Francoforte, Budapest e Sofia.

Gli stage son sono retribuiti e avranno una durata minima di 3 mesi e massima di 6, a secondo della disponibilità dello studio ospitante e delle esigenze dello stagiaire.

Le attività che svolgeranno gli stagisti saranno: ricerche su questioni giuridiche, esame di atti e documenti relativi a casi concreti affrontati dai professionisti dello studio e, se possibile, partecipazione alle udienze.

Al termine del periodo di stage, il tutor e lo stagiaire predisporranno ciascuno una propria breve relazione, illustrando le attività svolte e l’esito complessivo dello stage, la presentazione di tali relazioni comporterà il riconoscimento dei crediti formativi da quantificarsi – in numero massimo di 10 – in funzione della durata dello stage e dell’impegno profuso dal giovane avvocato nel corso dello stesso.


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Direttore responsabile Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.
Salvis Juribus è la prima piattaforma online di legal social journalism che ti permette di scrivere articoli e guadagnare. L’iscrizione è gratuita e la tua retribuzione è basata su criteri meritocratici: i compensi, infatti, sono collegati al numero di utenti che leggono i tuoi contenuti. Più il tuo articolo è letto, più le tue possibilità di guadagno aumentano. Salvis Juribus non è solo una semplice piattaforma online, ma è una Rivista scientifica (ISSN: 2464-9775) che vanta un ampio network di cultori della materia giuridica. La presenza dell’ISSN consente di attribuire ai contributi presenti nella Rivista criteri di scientificità (L. 1/2009). La Rivista è, inoltre, inserita all’interno del portale ROAD patrocinato dall’UNESCO come portale scientifico open access. I contributi possono essere, quindi, presentati per la valutazione nei concorsi pubblici o in ambiente accademico.

Articoli inerenti