AUSTRALIA: il minore transgender autorizzato al mutamento di sesso

AUSTRALIA: il minore transgender autorizzato al mutamento di sesso

La Family Court of Australia ha autorizzato il minore sedicenne sofferente di disforia di genere a sottoporsi al trattamento ormonale per il mutamento di sesso. Il minore transgender identificato nella causa come “Jordan” manifestava la propria disforia di genere già in tenerissima età e fin dai 10 anni veniva seguito, con il consenso dei genitori, da specialisti ascoltati, poi, come esperti dal giudicante.
Trattandosi di un trattamento ormonale dagli effetti irreversibili, la Family Court of Australia aveva già stabilito nel caso “Jamie” che la somministrazione di detto trattamento dovesse essere preventivamente autorizzato dal giudice.
In questo caso, il giudice ha valutato in modo dettagliato tutte le circostanze alla luce del principio del best interest del minore e, osservando come il ragazzo fosse amorevolmente seguito da genitori molto presenti e attenti, ha autorizzato il trattamento ormonale.


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore e Coordinatore Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.

Rita Mazzacano

Rita Mazzacano si è laureata nel 2011 in Giurisprudenza con 110 e lode, presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, con una tesi in diritto amministrativo. Ha svolto il tirocinio forense presso l'Avvocatura dello Stato di Napoli. Ha conseguito il titolo di Avvocato nel 2014 ed attualmente collabora con uno studio legale che si occupa principalmente di diritto del lavoro.

Articoli inerenti