Chi non parte per paura degli attentati ha diritto al risarcimento del biglietto

Chi non parte per paura degli attentati ha diritto al risarcimento del biglietto

Gli attentati sono, purtroppo, una notizia che sempre più frequentemente occupa le pagine di cronaca e, spesso, colpiscono località turistiche.

Il Giudice di Pace di Torino, recentemente, ha pronunciato un’interessante sentenza con la quale ha condannato la compagnia aerea convenuta a risarcire il biglietto aereo di una coppia che non era partita per le ferie a causa dell’allarme diramato dal Ministero degli Esteri.

Una volta annullato il viaggio, l’attrice aveva chiesto il rimborso tramite l’Associazione dei Consumatori, allegando la grave e pericolosa situazione che animava la destinazione scelta.

Non ottenendo riscontri, ha adito al Giudice di Pace di Torino, il quale ha ritenuto di applicare l’art. 945 del D. Lgs. 96/2005 che sancisce: ““Se la partenza del passeggero è impedita per causa a lui non imputabile, il contratto è risolto e il vettore restituisce il prezzo di passaggio già pagato”.

Detta causa non imputabile al passeggero era stata ravvisata nell’impossibilità di garantire un accettabile standard di sicurezza per chi viaggia.

La compagnia aerea è stata pertanto condannata al risarcimento del biglietto.


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Direttore responsabile Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.

Avv. Camilla Fasciolo

Nata il 07.09.1987 a Finale Ligure (SV), ha conseguito la laurea in Giurisprudenza nel luglio 2011 con una tesi in procedura penale, "La disciplina del patrocinio a spese dello stato nei procedimenti penali". Nel giugno 2013 si diploma presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell'Università di Genova, con una tesi in diritto di famiglia riguardante il nesso di causalità nell'addebito della separazione. Esercita la professione di avvocato dal Gennaio 2015.

Latest posts by Avv. Camilla Fasciolo (see all)

Articoli inerenti