Tribunale di Como, ord. 10 ottobre 2016

Tribunale di Como, ord. 10 ottobre 2016

Con ordinanza del 10 ottobre 2016, resa nell’ambito di un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo per crediti da rapporti bancari, il Tribunale di Como ha ordinato alla Banca, in via cautelare, di provvedere alla cancellazione della segnalazione a sofferenza disposta a carico di una Società, ritenute i) la non manifesta infondatezza delle contestazioni sollevate da quest’ultima, nonché ii) la sussistenza del periculum in mora.

L’ordinanza segue un percorso argomentativo molto netto, evidenziando:

i) la mancanza dei presupposti di legittimità della segnalazione (in particolare: lo stato di insolvenza e la preventiva analisi da parte della Banca, in contraddittorio con il cliente);

ii) la sussistenza del periculum in mora, ravvisato nella difficoltà di accedere al credito da parte del soggetto segnalato, anche sulla base della documentazione prodotta dalla Società opponente.


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore e Coordinatore Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it

Articoli inerenti