Tribunale Taranto, 20 gennaio 2016,  n. 208 – Annagrazia Lenti

Tribunale Taranto, 20 gennaio 2016, n. 208 – Annagrazia Lenti

Tribunale Taranto, 20 gennaio 2016,  n. 208 – Annagrazia Lenti

Il consulente tecnico d’ufficio può tener conto di documenti non ritualmente prodotti in causa solo con il consenso delle parti, in mancanza del quale l’attività dell’ausiliare è, al pari di ogni altro vizio della consulenza, fonte di nullità relativa, soggetta al regime di cui all’art. 157 c.p.c., con la conseguenza che il difetto deve ritenersi sanato se non è fatto valere nella prima istanza o difesa successiva al deposito della relazione peritale.

         

Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore, Coordinatore e Capo redazione Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it

Articoli inerenti