L’uragano su un’isola caraibica non fa scattare il danno da vacanza rovinata

L’uragano su un’isola caraibica non fa scattare il danno da vacanza rovinata

Corte di Appello di Milano sentenza n. 2751 del 2015

Non è stata una tranquilla luna di miele quella vissuta da due sposini che, avendo deciso di trascorrere la vacanza post-matrimonio su un’isola caraibica, si sono visti rovinare tutta la magia del momento da un uragano che ha praticamente ribaltato le aspettative del soggiorno sull’isola.

Gli sposini dopo essere ritornati in Italia hanno deciso, quindi, di chiedere il risarcimento dei danni per la vacanza rovinata proprio dal violento fenomeno atmosferico.

La loro richiesta non ha però trovato accoglimento perché l’uragano era un evento assolutamente prevedibile in quella meta turistica, soprattutto, considerando la realtà globalizzata che consente di avere conoscenze ampie su vari argomenti, come le condizioni climatiche dei luoghi, semplicemente connettendosi ad internet.

L’unico risarcimento che hanno ottenuto è stato pari ad euro 3000,00 perché a causa di una programmazione sbagliata delle coincidenze dei voli, sono rimasti senza le valigie per quattro giorni costretti, quindi, a ricomprare tutto il necessario per poter soggiornare nel luogo di vacanza.


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Direttore responsabile Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it

Articoli inerenti