Motu proprio “Come una madre amorevole”

Motu proprio “Come una madre amorevole”

Nuove norme per i casi di pedofilia nella Chiesa Cattolica

Tra le cause gravi, canonicamente previste, per la rimozione dall’ufficio ecclesiastico (can. 193 §1 CIC), vi è la negligenza del Vescovo diocesano, dell’Eparca o di colui che temporaneamente ha la responsabilità di una Chiesa particolare o altra comunità di fedeli ad essa equiparata, di aver omesso o posto in essere atti che hanno arrecato un danno grave a fedeli, sia persone fisiche che comunità.

La negligenza dovrà essere molto grave negli altri casi, grave nel caso di abusi su minori o adulti vulnerabili.


Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore e Coordinatore Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it

Articoli inerenti