Salvis Juribus, Rivista d’eccellenza: ora sotto l’egida dell’UNESCO

Salvis Juribus, Rivista d’eccellenza: ora sotto l’egida dell’UNESCO

Vi avevamo promesso ricerca, innovazione e qualità. Ebbene, abbiamo mantenuto la parola!

Salvis Juribus vanta, ad oggi, una vivace produzione scientifica in aggiornamento quotidiano. La Rivista può, infatti, contare su un ampio network di cultori della materia giuridica (ad oggi ca. 700 Autori) tra Avvocati, Magistrati, Notai, Professori universitari, Dottori di ricerca, ma anche studenti ed appassionati di diritto che tutti i giorni arricchiscono le pagine del portale.

La Rivista, completamente indipendente e basata sul principio di legal social journalism, è già stata riconosciuta dal Consiglio Nazionale delle Ricerche con l’attribuzione del codice ISSN: 2464-9775, che consente di attribuire a tutti i contributi presenti nelle nostre pagine criteri di scientificità (L. 1/2009). I contributi possono essere, quindi, presentati per la valutazione nei concorsi pubblici o in ambiente accademico.

Tantissime, inoltre, le collaborazioni con membri appartenenti alla comunità scientifica straniera. Solo di recente la Rivista ha attirato l’attenzione anche della Library of Congress statunitense – nota anche con la sigla LOC oppure LoC e, in Italia, come Biblioteca del Congresso – che rappresenta de facto la biblioteca nazionale degli Stati Uniti d’America.

Salvis Juribus, inoltre, ha ottenuto consensi presso svariati Ordini professionali di categoria, grazie anche all’intensa attività giudiziale promossa sia a livello scientifico sia a livello pratico-professionale mediante l’articolazione legale “Salvis Juribus Law Firm”, studio legale innovativo che rappresenta uno dei massimi protagonisti del diritto amministrativo italiano, specializzato in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione ed esami di abilitazione.

Tutte le pubblicazioni presenti nel portale rispettano una severa policy editoriale mantenendo tuttavia – come evidente – la caratteristica open access per garantire la libera fruibilità dei contenuti. Inoltre, tutti i contributi sono sottoposti ad una intensa attività di peer-review per garantirne la conformità ai codici etici nazionali ed internazionali di trasparenza ed affidabilità scientifica.

L’intenso lavoro che svolgiamo quotidianamente è stato riconosciuto dall’UNESCO, che già da tempo è impegnato nella promozione della community mondiale open. Qualche giorno fa, Salvis Juribus è stato, infatti, inserito all’interno del portale ROAD patrocinato dall’UNESCO come portale scientifico open access. La directory, nata alla fine del 2013, è gestita dal Centro Internazionale ISSN tramite il Governing Board del Network e lo Steering Committee di ROAD, che indicano i requisiti necessari per la registrazione dei titoli nel portale, sulla base delle più condivise policy internazionali in tema di open access.

Siamo particolarmente fieri dell’importante riconoscimento ottenuto ed, allo stesso tempo, felici di condividerlo con Voi poiché testimonia la ricchezza e la vivacità della produzione scientifica dell’intera platea di studiosi che ruotano intorno a Salvis Juribus.

Forti dell’entusiasmo che ci ha sempre caratterizzato e convinti delle nostre scelte, vogliamo continuare a crescere e migliorare per offrire ai nostri lettori un prodotto editoriale qualitativamente alto, ma soprattutto al passo con i tempi.

consulenza_per_privati_e_aziende          consulenza_per_avvocati

Salvis Juribus – Rivista di informazione giuridica
Ideatore, Coordinatore e Capo redazione Avv. Giacomo Romano
Listed in ROAD, con patrocinio UNESCO
Copyrights © 2015 - ISSN 2464-9775
Ufficio Redazione: redazione@salvisjuribus.it
Ufficio Risorse Umane: recruitment@salvisjuribus.it
Ufficio Commerciale: info@salvisjuribus.it
The following two tabs change content below.

Avv. Giacomo Romano

Ideatore, coordinatore e capo redazione at Salvis Juribus
Nato a Napoli nel 1989, ha conseguito la laurea in giurisprudenza nell’ottobre 2012 con pieni voti e lode, presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, discutendo una tesi in diritto amministrativo dal titolo "Le c.d. clausole esorbitanti nell’esecuzione dell’appalto di opere pubbliche", relatore Prof. Fiorenzo Liguori. Nel luglio 2014 ha conseguito il diploma presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Subito dopo, ha collaborato per un anno con l’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Napoli occupandosi, prevalentemente, del contenzioso amministrativo. Nell’anno successivo, ha collaborato con uno studio legale napoletano operante nel settore amministrativo. Successivamente, si è occupato del contenzioso bancario e amministrativo presso studi legali con sede in Napoli e Verona. La passione per l’editoria gli ha permesso di intrattenere una collaborazione professionale con una nota casa editrice italiana. È autore di innumerevoli pubblicazioni sulla rivista “Gazzetta Forense” con la quale collabora assiduamente da giugno 2013. Ad oggi, intrattiene collaborazioni professionali con svariate riviste di settore e studi professionali. È titolare di “Salvis Juribus Law Firm”, studio legale presso cui, insieme ai suoi collaboratori, svolge quotidianamente l’attività professionale avendo modo di occuparsi, in particolare, di problematiche giuridiche relative ai Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici ed Appalti.

Articoli inerenti